Fotografare i fuochi artificiali a Vernazza

Fotografare i fuochi artificiali a Vernazza

 

Oggi sul Magazine ClickAlps ospitiamo Giuseppe Chiauzzi che ci racconta come sia riuscito a fotografare i fuochi artificiali nella splendida Vernazza , perla delle Cinque Terre.

“Quella sera a Vernazza i fuochi sono arrivati del tutto inaspettati, è stato come cogliere un tramonto infuocato in montagna. Avevamo scelto quella location per caso, dovevamo andare a fare foto nelle vicine Alpi, abito a Rivoli (TO), ma causa meteo nefasto di tutti i weekend di luglio (4 uscite a vuoto consecutive) abbiamo deciso di provare una zona dove le condizioni climatiche erano migliori, non pensavamo di fotografare i fuochi artificiali.

Avevo provato diverse composizioni prima dei fuochi, ma sarebbe stato il classico scatto di Vernazza come se ne vedono altri mille.

Una volta iniziati, la cosa più complicata è stato scegliere la composizione “verticale o orizzontale”? Alla fine mi basavo sempre “sul fuoco precedente”, solitamente lo stesso era ripetuto ma non sempre. Se erano molto alti, andavo di verticale altrimenti orizzontale.

Su questo scatto in particolare avevo visto che la cascata di luce rendeva di più se mi avvicinavo era molto “fill the frame” come insegnano gli americani e con il 17-40 ero a 40mm di focale. Come riferimento nel live view (di notte non si vede nulla..) avevo le luci della torre e del paesino in basso e ho cercato di disegnare una diagonale tenendo quei due punti vicino ai terzi, poi la livella elettronica della Canon 6D mi ha aiutato a stare in bolla almeno in orizzontale.

Ho tenuto aperto l’otturatore per 8 sec. con f8 e iso 100, la scia tratteggiata non mi spiego neanch’io come ha fatto a venir fuori.. probabilmente la particolare polvere ha fatto si che la cascata fosse come un luccichio, i piccoli punti luminosi si accendevano e spegnevano un po’ come quando si fanno foto alle lucciole (gli insetti :D).

Ringrazio inoltre i compagni di avventura di quella fantastica serata Valter e Giulio e lo staff ClickAlps per aver condiviso questo mio scatto nel magazine.

Un saluto, Giuseppe ”

 

 

[ fotografia e testi di Giuseppe Chiauzzi ]

Follow me

Roberto Moiola

Fotografo, viaggiatore e docente. Ha fondato Clickalps e ne è uno dei responsabili.
Follow me

  • http://www.claudiopia.it Claudio Pia

    Giuseppe se volevi fare qlcs di diverso per un soggetto superinflazionato ci sei riuscito alla grande!!!!